Molti i volti noti del cinema, in presenza o in collegamento: da Ciprì a Grimaldi (che saranno anche docenti), da Picone a Pif e Vassallo
In presenza o in collegamento, ma con la voglia di esserci e di progettare. In tanti (attori, registi, sceneggiatori, allievi) hanno partecipato all’inaugurazione dell’anno accademico della scuola di cinema indipendente Piano focale, diretta dal regista Giuseppe Gigliorosso.
Sabato 19 settembre è stata anche l’occasione per presentare la nuova sede della scuola, Villa Riso, – parte di un antico complesso del XVI secolo – immersa nelle suggestioni e nel magnifico verde della piana dei Colli.
“Quella di Piano focale è una storia di luoghi e di persone. Abbiamo iniziato qualche anno fa – dice il direttore, il regista Giuseppe Gigliorosso, autore del pluripremiato Ore diciotto in punto da cui tutto è partito – in un rifugio antiaereo. Lavoravamo letteralmente sotto terra, con la voglia di continuare un’esperienza cinematografica che ci ha profondamente legati. Molti sono ancora qui, oggi, a inaugurare questa nuova casa del cinema indipendente”.
Quest’anno gli indirizzi gli indirizzi sono due: Regia e Tecnica di ripresa-direzione della fotografia. Entrerà a fare parte del corpo docente Daniele Ciprì, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia, premio David di Donatello 2020, che terrà una full immersion su regia e direzione della fotografia in entrambi i corsi della scuola.
“Sono felice di essere della squadra – ha detto Daniele Ciprì, che si è collegato nel corso della serata – perché conosco il lavoro portato avanti da Piano focale e credo che le produzioni indipendenti possano salvare dall’estinzione il cinema d’autore. Lavorerò con gli allievi alla realizzazione di un cortometraggio di cui sto scrivendo la sceneggiatura”.
Tra i docenti, il regista, sceneggiatore e scrittore di forte impegno civile, Aurelio Grimaldi insegnerà regia, creatività e motivazione: “Non vedo l’ora di iniziare. Sono stato un insegnante a tutti gli effetti per ben 12 anni – ha ricordato in occasione della serata – e un docente non smette mai di esserlo. Anche sul set, dove tutti, ma proprio tutti, vengono coinvolti a chiamati a fare la propria parte per un’idea comune”.

Fra i tanti presenti a Villa Riso, anche Valentino Picone, legato a doppio filo al film Ore diciotto in punto. “Un lavoro molto bello – ricorda l’attore – di cui ho curato il final cut. Sono stati giorni magici, di grande lavoro e di grande soddisfazione”.
In collegamento è intervenuto anche Pif, ricordando i primi anni della scuola, i progressi, il lavoro con gli allievi e le corse sul set mentre girava – nelle vesti di attore – il film diretto da Daniele Luchetti, Momenti di trascurabile felicità.
E Alessio Vassallo, che per Piano focale tiene regolarmente masterclass di recitazione ha dato appuntamento a novembre: “”Molto sta bollendo in pentola – ha detto l’attore – questa scuola cresce come cresce l’offerta formativa. Ci vediamo a novembre, aspettatevi tante novità”.